• Chiamaci: (+39) 079 233476
  • info@agapeconsulting.it

Modellare il successo umano: la Programmazione Neuro Linguistica

8 febbraio 2008

Da sempre, l’applicazione delle soluzioni più funzionali individuate dagli altri (vicini di casa,
concorrenti in affari, colleghi, aziende partner, …) è uno dei sistemi più efficaci per
diffondere il progresso ed apportare miglioramenti nella società. Non tutti sono
consapevoli, però, che esiste un metodo per modellare il genio dell’uomo, in ogni sua forma di
espressione: questo metodo si chiama Programmazione Neuro Linguistica.
La Programmazione Neuro Linguistica (PNL) è nata dalle ricerche, compiute negli anni ‘70 da
Richard Bandler e John Grinder, orientate a scoprire quali fossero gli elementi
comportamen tali e linguistici che permettevano a tre grandi psicoterapeuti (in particolare
Fritz Perls, Milton Erickson e Virginia Satir) di avere una tale costanza di successi da
essere paragonati a dei “maghi”, nel loro lavoro. La ricerca ha dato esi ti talmente positivi da
essere estesa ad altre categorie di attività professionali, e poi ad altre ancora …
I risultati sono sta ti l’individuazione di una serie di strategie comportamentali e di modelli
di raggiungimento del successo specifici e rip roducibili, le cui applicazioni vanno dalla
psicoterapia, alla medicina, alla didattica (insegnamento e formazione), alla crescita
personale, al business (tecniche di vendita, motivazione del personale e sviluppo del
potenziale, selezione, ecc.), allo sport, alla creatività… La PNL è infatti una metodologia
basata sul principio che ogni comportamento ha una struttura… e che questa struttura
può essere modellata (imparata), insegnata e anche cambiata.
La PNL risulta particolarmente efficace quando si vogliono generare cambiamenti
importanti nel proprio modo di essere, di sen tire, nella considerazione di sé stessi e degli
altri e nel proprio modo di relazionarsi con gli altri.
La PNL è quindi un eccezionale strumen to per migliorare il benessere, sia a livello personale
che sul piano organizzativo.