• Chiamaci: (+39) 079 233476
  • info@agapeconsulting.it

Quando agiscono i ladri di tempo?

8 giugno 2011

Il secondo punto che affronteremo nella lezione aperitivo del 15 giugno è: “Neutralizzare i ladri di tempo”.
Per evitare di farsi derubare da essi, però, è necessario capire meglio chi sono.
Quantificarli con precisione non si può, perchè la quantità di ladri in circolazione varia in base alla persona e al suo tipo di vita.
Si possono, comunque, individuare alcune situazioni tipiche in cui entrano all’opera questi famigerati “rapinatori”: 

  • Conversazioni telefoniche troppo frequenti
  • Visite/incontri da parte di terze persone
  • Riunioni che durano troppo
  • Scarsa chiarezza sulle priorità
  • Tendenza a rinviare le cose che non piacciono
  • Imprevisti
  • Troppi impegni in agenda
  • Disordine fisico (es. scrivania) e mentale (troppe partite aperte)
  • Mancanza di comunicazione e informazioni
  • Difficoltà a delegare
  • Difficoltà a dire di no
  • Mancanza di obiettivi chiari
  • Mancanza di autodisciplina (imporsi di attuare le decisioni prese)

Se ve ne vengono in mente altri, siete invitati a segnalarceli, senza perdere tempo! 🙂